La Big Shot e le fustelle senza più segreti

Big Shot e fustelle senza più segreti

 

 

La Big Shot è la macchina che permette di tagliare gomma crepla, cartone, feltro, stoffa e altri materiali simili fino a uno spessore di 5 mm per la realizzazione di diverse decorazioni. Le forme tagliate possono poi essere assemblate, incollate o cucite a piacimento per dare vita alle creazioni più disparate.

Ma come funziona? In pratica, la Big Shot ritaglia i tessuti in forme precise, a partire da un determinato modello e tramite le fustelle inserite in macchina. Con una pressione manuale che si ottiene girando la manovella, dopo aver inserito la fustella e il materiale da ritagliare tra due piani di taglio in plexiglass (cutting pads), le lame della macchina appoggiano sulla fustella e tagliano il materiale. La Big Shot è solitamente dotata anche di piastre per creare l’embossing, un’altra tecnica di lavorazione dei materiali che imprime una trama scelta su carta e cartoncino a creare un rilievo. I pads servono a proteggere le lame e aiutano a far scorrere la fustella tra i rulli.

Le fustelle tagliate con la Big Shot poi possono essere assemblate per dare vita a idee meravigliose.
Le fustelle tagliate con la Big Shot si possono assemblare per dare vita a idee meravigliose.

Esistono in commercio diversi tipi di fustelle, che differiscono per tipologia dei materiali sulle quali possono essere usate, per la grandezza dei modelli che si vogliono ottenere o per i soggetti che si vogliono realizzare. Acquistando una Big Shot con lo starter kit si hanno già a disposizione abbastanza accessori per poter iniziare a realizzare le proprie idee e progetti di cucito creativo. Le fustelle, infatti, possono essere:

  • SIZZLITS, che tagliano solo piccoli spessori (carta e stoffa fine o lamina di metallo molto sottile) e hanno una dimensione pari a circa 5 cm per lato oppure sono in strisce più lunghe, simili alle bigz ma molto più sottili;
  • BIGZ/ORIGINAL, che tagliano spessori maggiori (come ad esempio il feltro sino a 5 mm), quindi carta e cartoncino di diversi spessori, cartone ondulato, cartone pressato, pannolenci, feltro, tessuto, gommapiuma, gomma crepla, sughero, pelle di spessore leggero, acetato, plastica di spessore leggero, balsa, lamierino metallico, foglio magnetico, vinile, tela termoadesiva, spugna e tanto altro;
  • BIGZ PRO DIES, che tagliano oggetti di grandi dimensioni, per esempio i template di tutte le scatoline per le bomboniere, e sono identiche alle BIGZ, ma grandi 4 volte tanto (si utilizzano principalmente sulla macchina Big Shot Pro);
  • MOVERS & SHAPERS DIE, che grazie alla loro calamita possono essere agganciate ad altre fustelle compatibili con la Big Shot per creare ritagli particolari;
  • SIZZIXLITS, che sono molto sottili e ideate per tagliare carta, cartoncino e gomma crepla;
  • FRAMELITS e THINLITS, che sono anch’esse molto sottili e ideate per tagliare carta e cartoncino;
  • EMBOSSING, che sono usate per creare bellissimi rilievi su carta e cartoncino.
La Big Shot con il suo starter kit permette di iniziare a realizzare le proprie idee e progetti di cucito creativo.
La Big Shot con il suo starter kit permette di iniziare a realizzare le proprie idee e progetti di cucito creativo.

Acquistare una Big Shot e una buona scelta di fustelle è un buon investimento per coloro che si dedicano allo scrapbooking, al cucito creativo e agli hobby creativi in generale.

Una risposta a “La Big Shot e le fustelle senza più segreti”

  1. […] maggiori informazioni sulla Big Shot e l’utilizzo delle fustelle leggete qui il nostro […]

Lascia un commento